venerdì 5 aprile 2013

Tesori da scoprire in Franciacorta: venerdì 12 aprile quinto appuntamento


Continuando il percorso in Franciacorta alla scoperta di pievi e chiese, venerdì 12 aprile 2013 visiteremo, accompagnati dalla Dott.ssa Alessandra Piccinelli, a Gussago la Pieve di Santa Maria e a Cellatica il Santuario della Madonna della Stella.

- Sorge fra i cipressi l’antica Pieve di Santa Maria a Gussago, località Piè del Dosso via S. Maria Vecchia, risalente al XV secolo, il campanile (IX - X sec.) ha pianta quadrangolare e cuspide a pigna in cotto. Il portale d'ingresso è rinascimentale. L'interno, a navata unica, conserva nell'abside un ciclo di affreschi quattrocenteschi - riferibili alla scuola del Foppa e di entrambi i Paolo da Cailina (il Vecchio e il Giovane) – raffiguranti l'Assunzione della Madonna. . Interessante il sarcofago, conosciuto come "pulpito di Maviorano", di un importante guerriero del VIII secolo.

- Il Santuario della Madonna della Stella a Cellatica, la sua storia parte da una leggenda popolare molto antica. Si narra che il 31 maggio del 1536, la Madonna sia apparsa ad un pastore sordomuto di Gardone Valtrompia, intento a pascolare le pecore nei colli tra San Vigilio e Cellatica. Il pastore, ricevette dalla Madonna l'ordine di invitare gli abitanti dei paesi circostanti a dedicarle un luogo di culto in quel luogo, e come ricompensa riacquistò l'uso della parola. All'interno della chiesa è possibile trovare un quadro della "Madonna con bambino" dipinta dal Romanino, mentre all'esterno è possibile trovare una statua in bronzo di Paolo VI, molto devoto a questo luogo sacro, realizzata dallo scultore Luciano Minguzzi e benedetta da papa Giovanni Paolo II in occasione della visita in terra bresciana nel settembre del 1982

Si precisa che, per motivi organizzativi, è necessaria la prenotazione entro le ore 12:00 di giovedì 11 aprile 2013

Nessun commento:

Posta un commento